Sii la tua bellezza

Lascia un commento
Poesia

Sii la tua bellezza, donna,
La femmina felina che t’abita,
Donna come donna è la notte
Con le spalle sottili ed i capelli neri
Intrecciati al fumo delle case,
Movenza elegante e passo felpato.

Sii la tua bellezza, donna,
Il tuo sguardo alza il vento
Dalle fronde delle giovani betulle
Fino ai possenti rami delle querce,
Vorrei svestirti petalo a petalo
Ora che scandagli il fondo dei miei occhi.

Non fermeranno il mio amore
Né le cupole delle chiese
Né le lune delle moschee,
Nessun dio dovrà intercedere
Tra me e le vette dei tuoi seni,
Tra me
E il caldo torrido delle tue braccia,
Il pudore non verrà dalla vergogna
Ma dal rispetto, il tepore dei baci
Non sarà per noi veleno.

Sei la turgida forza
Con cui ravviva i campi la natura,
Il tuo respiro è polline,
Sono crochi di marzo le tue labbra.

Risvegli il corpo mio
Soffiando dolcemente sulla pelle,
Il cuore trasfigura, e fuori
Rimangono mie solo le sembianze.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...